COLLAGE

Il collage ..un vecchio amore…

Ho sempre amato il collage in tutte le sue forme ….andare alla ricerca della carta giusta, il suo spessore, il suo colore..il suo profumo..chiedere in silenzio alla carta che hai scelto in quel momento se vuole condividere lo spazio con un’altra carta diversa o affine  .. è un continuo dialogo interiore..un coinvolgimento emotivo molto intenso.

L’artista svizzero Thomas Hirschhorn ha sintetizzato in ben 15 righe cosa significa realizzare un collage. Trovo la definizione così vicina al mio modo di intendere il collage : Fare un collage è semplice e non richiede molto tempo. E’ un’attività divertente, ma allo stesso tempo è considerata sospetta proprio perchè troppo semplice, troppo veloce. Fare un collage non sembra abbastanza rispettabile, ha qualcosa d’immaturo. E’ questo il motivo per cui il collage sono perlopiù un’attività spensierata e sciocca a cui si dedicano i bambini. Ma un collage oppone resistenza; sfugge al controllo persino di chi l’ha fatto. Fare un collage a sempre a che fare con la mancanza di controllo. Non c’è nessun altro mezzo espressivo che abbia un così grande potere esplosivo. Di fronte a un collage rimango spesso senza parole. L’obiettivo di un artista è proprio quello di rendere durevole questo “SGUARDO ATTONITO”.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.